Clicca qui per Opzioni Avanzate


Archive for May, 2008

Gliela Metterei al Collo, la Cordata!

May 28th, 2008 by Leonardo

-

di Leonardo, IHC

Su Giornalettismo.com è stato pubblicato il pezzo "Gliela metterei al collo, la cordata!", un commento sull’annosa e, se non fosse dispendiosa, ridicola e banale questione Alitalia

I dubbi che mi vengono riguardano quanto ci è costato ogni anno convincere Deloitte & Touche del permanere della condizione di "continuità aziendale" (cioè che Alitalia non fosse già fallita), visto il costo che limpidamente ci si para davanti questa volta, e a cosa serva un "tirare a campare" con la conversione del prestito ponte, visto che difficilmente basterebbe anche solo per arrivare all’anno prossimo pur in condizioni ancora peggiori.

 Se questo non è un fallimento dello Stato…

Generoso Bernanke

May 22nd, 2008 by Leonardo

-

di Leonardo, IHC

Su Giornalettismo.com è stato pubblicato il pezzo "Generoso Bernanke", una veloce digressione sulla proposta da parte della Federal Reserve di remunerare le riserve obbligatorie e volontarie detenute presso di essa dalle banche commerciali.

 

A parte il fatto che come al solito una Banca Centrale fa la generosa con i soldi degli altri, mi premeva sottolineare come uno dei possibili motivi per anticipare ad oggi una norma che avrebbe avuto efficacia nel 2011 posso sottintendere la paura di una massiccia fuga di liquidità, e come questa paura possa sottintendere che la politica monetaria mondiale si sta avviando a un vero decoupling.

Lo Stato Ci Salverà… Come Sempre

May 19th, 2008 by Leonardo

-

 

di Leonardo, Ihc

 

Più la congiuntura si fa negativa, più i problemi emergono e si annodano, e più fantasmagoriche diventano le idee per uscirne fuori, pretendendo di riuscire a risolvere in un colpo solo qualsiasi difetto (o supposto tale) dei sistemi finanziari e industriali odierni.

 

Con i commenti al “Disegno di Legge per la protezione dei proprietari di case e delle banche” e “alla Legge per la Ripresa Economica” proposti dal “Movimento Internazionale per i diritti civili – Solidarietà” intendo chiudere il discorso su quanto proposto dal sito www.movisol.org, portavoce in Italia delle idee dell’americano LaRouche e del suo populismo elettorale economicamente “bislacco” (secondo me, chiaramente).

Continua a leggere l’articolo

Shock Petrolifero senza Shock

May 15th, 2008 by Leonardo

-

di Leonardo, IHC

 

Su Giornalettismo.com è stato pubblicato il pezzo "Shock petrolifero senza shock", articolo che parte dal commento alle dichiarazioni di Allsopp, già esperto della Bank of England, in cui si cerca di riassumere le cause della straordinarietà di un tasso di inflazione modesto nonostante la corsa del petrolio, almeno rispetto a quanto accaduto nelle precedenti "crisi petrolifere". 

 

Gira gira si dicono un po’ cose dette e ridette qui, ma l’affermazione di Allsopp "dobbiamo ringraziare "politiche monetarie più sagge" per il basso tasso di inflazione meritava, a mio parere, un commento. 

Elettori Mediani e Entropici alle Politiche 2008

May 12th, 2008 by Leonardo

-

 

di Leonardo, Ihc

Il voto è stato espresso. I conti sono stati fatti. Il paesaggio parlamentare appare molto diverso.

Sì, forse è il vecchio trucco del “cambiare tutto perché tutto resti come prima”, perché alla fine gli esponenti di spicco sono gli stessi da almeno quindici anni, ma un po’ di cambiamenti ci sono stati: alcuni soggetti variamente “storici” sono rimasti fuori, ed altri hanno riscosso un particolare “successo”.

Quanto accaduto non era prevedibile, anche stando ai commenti dei giornalisti più accreditati e considerando che si è votato con la stessa legge elettorale che ha prodotto la precedente ingovernabile legislatura. Mi verrebbe da dire che non era prevedibile tanto quanto la crisi dei subprime ed il relativo più vasto contagio (e chi vuol intendere, intenda).

Continua a leggere l’articolo

IHC su Giornalettismo.com

May 7th, 2008 by Leonardo

-

Da oggi inizia una collaborazione con Giornalettismo.com, cui IHC fornirà (speriamo) un articolo la settimana di taglio probabilmente più di attualità rispetto alle discussioni qui portate avanti.

L’intenzione è mantenere stretto, direi complementare, il rapporto tra i due siti per cercare di ricordare che le idee hanno conseguenze.

Così come segnalo il primo articolo, segnalerò tutti quelli che progressivamente usciranno.

 

Oggi più che mai, chiunque abbia voglia di esprimere le proprie idee, è invitato a partecipare attivamente con propri elaborati alla discussione ed alla (speriamo) informazione per cui questo sito è nato.

Vi auguro una piacevole e utile lettura.

 

Invidiosa Nemesi Grilliana

May 5th, 2008 by Leonardo

-

 

di Leonardo, Ihc

Grillo non è la via ‘all’antimateria’; purtroppo nemmeno è uno scienziato della ‘materia’, e temo che la ‘materia’ già esistente costituisca di per sé la sua nemesi”. Questo è apparso scritto ad ottobre su IHC, come valutazione finale dell’opera dell’anti-politico Grillo.

Nell’articolo di allora sostenevo che Grillo fosse lungi dal portare un vero contenuto anti-politico o alternativamente politico con le proprie iniziative, facendosi in realtà latore di un nuovo “metodo” politico, eventualmente organico alla Politica pre-esistente. La forza del suo messaggio era data dalla capacità del comico di farsi catalizzatore di un vasto malcontento, e del riuscire a renderlo tangibile in piazza.

 

Grazie alla trovata (non so se più scandalosa illegale o idiota) di Visco del pubblicare i redditi di tutti gli italiani, Grillo si è visto assalito dai suoi stessi Grillini a causa dei dichiarati oltre 4 milioni di euro. Ma perché prendersela con Grillo e i suoi milioni? Sono redditi legali, denunciati e tassati, raccolti con la sua attività di cabarettista, con la vendita dei suoi articoli, con il suo ruolo di testimonial, con le vendite di libri e gadget, con le pubblicità sul suo sito di rilevanza internazionale… Sono soldi che ha guadagnato grazie alla risonanza mediatica consentitagli dal suo ampio seguito di Grillini, se non soldi spesi proprio dai Grillini! I Grillini hanno fatto grande Grillo, e ora protestano per quella grandezza?

Continua a leggere l’articolo